La Purificazione-Addolorata di Ruvo slitta la tradizionale Processione della Desolata

La Purificazione-Addolorata di Ruvo slitta la tradizionale Processione della Desolata

7 Marzo 2020 Off Di ConfraPuglia.it

Le misure di prevenzione al contagio da Covid-19, emanate dal Governo, intaccano giustamente il regolare svolgersi dei riti quaresimali e dei primi cortei processionali.

Con la nota a firma del Vescovo della diocesi di Molfetta, Ruvo, Giovinazzo e Terlizzi Mons. Domenico Cornacchia anche la Confraternita Purificazione-Addolorata di Ruvo di Puglia comunica quanto deciso per consentire l’attuazione dei decreti delle Autorità competenti e la salvaguardia della salute pubblica.

Il priore Antonio de Venuto, visto il decreto del Governo su Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19, vista la nota emanata dal Vescovo Mons. Domenico Cornacchia in data 07-03-2020, comunica l’annullamento del “Tradizionale Concerto di Marce Funebri” previsto per il 1 Aprile e lo slittamento forzato della Processione della Desolata alla prima data utile, ovvero il 4 aprile.

Per quanto concerne la Processione della Desolata, l’Amministrazione confraternale, nelle prossime settimane in attesa di disposizioni dell’Autorità competente e del Vescovo della Diocesi, vaglierà l’ulteriore slittamento o annullamento del corteo processionale.

Accogliamo insieme l’invito alla preghiera del nostro Vescovo Mons. Domenico Cornacchia.

 

 

 

_______________________________________________________________________________________________________________