La Cancelleria, unitamente all’Ufficio pastorale per le Confraternite rende noto che la commissione preposta dopo aver esaminato lo statuto finora vigente ha presentato a S.E. Mons. Domenico Cornacchia un testo revisionato.